da
100€

Analisi Acqua – Servizio Offerto al Cittadino

Così come per gli amministratori di condominio sussiste una responsabilità della qualità dell'acqua a maggior ragione un Cittadino ha la responsabilità di garantire la qualità dell'acqua al proprio Rubinetto. Ci sono casi in cui l'acqua arriva diretta passando per una vasca condominiale ed altri in cui ci esistono le vasche per ogni famiglia. In questo caso la vasca serve per far sedimentare eventuali impurezze (ad esempio terra) ma se non si esegue una manutenzione con cadenza stabilita è molto probabile che l'acqua cambi le sue caratteristiche qualitative anche se il gestore l'ha fornita a norma.

Per evitare questo il Laboratorio Progetto Ambiente & C. s.a.s. vi fornisce la consulenza di eseguire il campionamento e le analisi chimiche e microbiologiche sui campioni di acqua prelevati dal nostro personale presso il rubinetto della vostra abitazione. Questo vi garantirà un minore spreco di risorese economiche ed ambientali. Oggi infatti il cittadino Italiano consuma in media più di 192 litri di acqua minerale pro capite facendo diventare l'Italia il secondo produttore mondiale di acque in bottiglia ed il primo in Europa.

Tutto questo a discapito di un altissimo impatto ambientale. La maggior parte delle acque (l’82 %) infatti gira nel nostro territorio su gomma ed in contenitori di plastica (il 65%). Basti considerare l’uso di bottiglie di plastica monouso e il consumo di petrolio per fabbricarle, i camion per trasportarle e le relative emissioni atmosferiche, gli imballaggi plastici destinati alle discariche, quando non raccolti in maniera differenziata. Ognuna delle fasi – produzione, trasporto e smaltimento – che accompagna la vita di bottiglia di acqua minerale è caratterizzata da un forte impatto sulla qualità ambientale: solo nel 2006 per produrre le bottiglie di plastica per imbottigliare i circa 12 miliardi di litri di acque minerali sono state utilizzate 350mila tonnellate di PET, con un consumo di 665mila tonnellate di petrolio e un’emissione di gas serra di circa 910mila tonnellate di CO2 equivalente; la fase del trasporto dell’acqua minerale influisce non poco sulla qualità dell’aria, visto che le bottiglie percorrono molti chilometri su strada prima di arrivare sulle nostre tavole, viaggiando solo per il 18% del totale su ferrovia; solo un terzo circa delle bottiglie di plastica utilizzate sono state raccolte in maniera differenziata e destinate al riciclaggio. E questo ultimo dato è facilmente riscontrabile andando in spiaggia o girando nelle nostre città. Per non parlare dei conservanti e dei trattamenti che deve subire l’acqua per far si che per tutto il suo viaggio in giro per l’Italia non si deve mai rovinare. Provate a mettere per 2 settimane l’acqua del vostro rubinetto al sole, al vento, al caldo ed alla pioggia e vedrete sicuramente che si formano alghe e muffe.

 


Il servizio comprende

  • Consulenza per l’esecuzione del campionamento
  • Analisi Chimiche
  • Analisi Microbiologiche
  • Commento dei Risultati

Categorie: ,